Il Giro del Lago di Bolsena in Bicicletta

Domenica mattina, approfittando della giornata quasi estiva, ho preso la mia bicicletta ed ho affrontato il giro del Lago di Bolsena, ecco le tappe che ho percorso:

Tappe giro del lago
Le varie tappe del giro del Lago di Bolsena

Devo dire che il viaggio è durato ben 3 ore, ma non dobbiamo vedere la cosa dal punto di vista agonistico, questo articolo vuole dare soltanto delle indicazioni a chi come me è appassionato di escursioni in bicicletta, e quale miglior luogo di quello presentato in questo articolo per passare una bella giornata immersi nella natura del Lago di Bolsena.
Alle 9 di mattina sono partito da Montefiascone e mi sono diretto verso Marta sulla Strada Provinciale 8. A metà circa del percorso si trova una bella chiesetta, si tratta della Chiesa della Madonna del Borgale.

Chiesa del Borgale
Chiesa della Madonna del Borgale

Continuando la strada si giunge fino a Marta e si incontra il Santuario della Madonna del Monte, proprio quella che viene festeggiata a Maggio nella Festa delle Passate.

Madonna del Monte
Santuario della Madonna del Monte

Oltrepassato Marta si giunge a Capodimonte.

porto Capodimonte
Il porto di Capodimonte

oltrepassato Capodimonte ci dirigiamo verso Bisenzio.

Bisenzio
Il lago visto dalla strada verso Bisenzio

Inizia quindi un tratto di qualche chilometro di salita fino ad arrivare a Valentano, dove ci riposiamo ammirando il panorama.

Valentano
Vista lago da Valentano sulla Strada Statale Castrense

Si continua sulla Strada Statale 312 Castrense con un’altra leggera salita di qualche chilometro per arrivare al Passo della Montagnola, punto più alto dei monti Volsini con una altezza sul livello del mare di 639 metri.
Arriva quindi il momento della discesa verso Latera e poi verso Gradoli.

Centro di Gradoli
Lo splendido paese di Gradoli

Dopo essersi riposati si prosegue in discesa verso la Strada Statale Cassia e poi in pianura verso Bolsena.

Bolsena
Bolsena dalla Cassia con la Rocca Monaldeschi sullo sfondo

Oltrepassata Bolsena si possono ammirare le Pietre Lanciate, la Valle del Pesce ed altro di cui abbiamo trattato già in questo articolo. Dopo circa tre ore di viaggio siamo di nuovo a Montefiascone e possiamo finalmente riposarci.
Quest’estate allora, se siete appassionati di escursioni in bicicletta e non solo, quale luogo migliore dell’Alta Tuscia per fare delle splendide passeggiate tra verde e natura, vi aspettiamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *