Celleno e la Festa della Ciliegia

Celleno è un piccolo comune dell’Alta Tuscia situato sulla strada Teverina, che da Viterbo porta a Bagnoregio. Il nome di questo paese deriverebbe da “cella”, cioè grotta, cavità, perché qui il territorio tufaceo si presta bene per essere scavato e formare delle cavità in esso. Il comune ha circa 1.300 abitanti e è situato a 407 mt. sul livello del mare.

Il centro storico della cittadina è di epoca Medievale con un imponente castello che doveva servire come difesa dagli assalti nemici. Nel borgo c’è la chiesa di San Donato che risale all’anno 1000 e la chiesa di San Rocco in Celleno Vecchia dedicata al santo che veniva venerato contro le epidemie e le pestilenze, all’interno di questa chiesa è possibile notare il crocifisso ligneo del XV secolo. Nella piazza del centro storico abbiamo anche la chiesa di San Carlo ed il Convento del 1610, costruito con la Bolla di Papa Paolo V per i Padri Riformati.
Nella zona, Celleno è famosa per la produzione delle ciliegie ed ogni anno verso la metà del mese di Giugno viene celebrata la “Festa della Ciliegia” con sfilate di carri allegorici a tema, che termina con la “crostatona”, una crostata di marmellata di ciliegie lunga oltre 20 metri.
Maggiori informazioni e le date riguardo la festa della ciliegia potete trovarle su questo sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *