San Flaviano, il Patrizio Romano Morto a Montefiascone

A Montefiascone, una delle maggiori cittadine dell’Alta Tuscia, viene celebrato ogni anno il culto di San Flaviano. La memoria liturgica vuole che sia il 22 dicembre, data della morte, il giorno della ricorrenza, ma i festeggiamenti civili avvengono il 26 aprile ( in qualità di compatrono della città con Santa Margherita d’Antiochia ), giorno nel quale è stata consacrata la chiesa a Lui dedicata e la cui foto trovate qui sotto.

Basilica di San Flaviano a Montefiascone
Basilica di San Flaviano a Montefiascone

Non si conosce molto sulla vita di San Flaviano, probabilmente era un patrizio romano che rivestì la carica di prefetto di Roma intorno al 350-360. Con l’ascesa al potere dell’imperatore Giuliano furono ripristinate le persecuzioni contro i cristiani e Flaviano fu costretto a lasciare la sua carica. Sorpreso a dare sepoltura ad alcuni martiri cristiani, fu bollato a fuoco in volto come schiavo e venne esiliato probabilmente proprio a Montefiascone dove fu costretto ai lavori forzati nelle terme e venne martirizzato il 22 dicembre del 361. Le reliquie del Santo furono poste in parte nella Basilica di Montefiascone ed in parte nella chiesa a Lui dedicata, in un’urna di marmo posta sotto l’altare principale. Nel 1657, quindi dopo molti secoli, durante un’epidemia di peste, si pensò di riesumare i resti del Santo per aiutare la popolazione di Montefiascone contro la pestilenza e l’urna in marmo venne ritrovata molto in profondità, sicuramente per evitare che gli invasori barbari, secoli prima, profanassero la reliquia, durante la devastazione di Montefiascone dell’Alto Medioevo. Nel 1909, durante i restauri della chiesa di San Flaviano, vennero trovati dentro l’urna di marmo un frammento di femore, tibia, calcagno, omero, un ossicino del piede, frammenti di costole e persino un dente incisivo avvolto separatamente in un panno.
Nonostante il culto del Santo sia di antiche tradizioni a Montefiascone, la chiesa cattolica non l’ha mai accettato ufficialmente ed infatti San Flaviano ha perso il patronato di Montefiascone per condividerlo con Santa Margherita. Il 26 Aprile di ogni anno a Montefiascone si festeggia San Flaviano con una fiera di merci lungo le vie del centro storico, uno spettacolo musicale offerto dalla banda musicale del paese, una gara ciclistica per dilettanti e per concludere uno spettacolo pirotecnico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *