Il Quartiere Medievale di San Pellegrino in Fiore

San Pellegrino è un famoso quartiere medievale duecentesco situato nel centro storico della città di Viterbo, formato da torri, case, cavalcavia, profferli ( una scala a una sola rampa che corre lungo la facciata dell’edificio. In cima alla scala una piccola loggia che precede la porta di ingresso dell’abitazione. Al di sotto della scala, si apre un mezzo arco che racchiude l’accesso all’ambiente di pian terreno generalmente destinato a bottega, a cantina o, più raramente, a stalla ) e le bifore romaniche.

Le case che si affacciano su via San Pellegrino sono costruite direttamente sul tufo e composti da uno o più piani. Caratteristica tipica di questo quartiere è la casa a ponte, che unisce due fabbricati divisi da una strada creando dei suggestivi passaggi coperti. Al centro del quartiere abbiamo piazza San Pellegrino con il Palazzo degli Alessandri, l’imponente Torre Scacciaricci e la chiesa omonima.
Ogni anno, verso la fine di Aprile ed il primo giorno di Maggio, il quartiere di San Pellegrino si dipinge di vari colori, che provengono dall’esposizione di piante e fiori che rivestono i balconi, le scale e le piazze del caratteristico borgo medievale. La manifestazione si chiama “San Pellegrino in Fiore” e consente di vedere, purtroppo solo per pochissimi giorni l’anno, fiori e piante di vari colori lungo le viuzze caratteristiche del quartiere e non solo, la manifestazione di colori arriva perfino a piazza San Lorenzo, davanti al famoso Palazzo Papale.

Per maggiori informazioni sulla manifestazione vi rimando alla pagina web dedicata all’evento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *